E' uno scontro dal forte profumo d'Europa quello che alle 18.00 al Giuseppe Meazza di San Siro vede di fornte Inter e Fiorentina. Reduci entrambi i club dalla qualificazione agli ottavi di finale di Europa League , che li ha visti impegnati in settimana nella gare di ritorno dei sedicesimi, le squadre che scendono in campo presentano numerose sorprese: Mancini rinuncia Shaqiri, ripresentando Kovacic dall'inizio. Montella, ancora privo in porta di Tatarusanu, sceglie nuovamente Neto, destinato a lasciare la Fiorentina a giugno; in attacco nuovamente titolare Babacar. E' proprio il senegalese a rendersi maggiormente pericoloso nel primo tempo, andando vicino al gol in un paio di occasioni. Nell'Inter è il solito Icardi a mettere paura alla difesa toscana: l'argentino, a un passo dal rinnovo con i nerazzurri, è alla ricerca del quindicesimo gol in campionato. Al 35' ecco l'occasione più ghiotta per i padroni di casa: Guarin prova a ripetersi, dopo l'eurogol segnato contro il Celtic giovedì scorso, ma il palo gli nega la gioia. Nella Fiorentina a fine primo tempo si fa male Babacar: al suo posto entra l'egiziano Salah. A inizio ripresa è proprio il rinforzo di gennaio a sbloccare la gara: si tratta del terzo gol in campionato (alla quarta presenza), il quarto consecutivo tra campionato ed Europa League. Mancini cerca di rimediare e inserisce Shaqiri al posto di Podolski, reduce dall'ennesima prova deludente. I nerazzurri attaccano a testa bassa, con Icardi che sfiora il pari con un tiro dall'interno dell'area che sorvola la traversa. Entra anche Palacio per un Kovacic spento e poco al centro del gioco. A 7' dalla fine è proprio l'argentino a divorarsi il pari: in contropiede, invece di servire Icardi libero al centro dell'area, decide di tirare, regalando il pallone a Neto. La Fiorentina nel finale resta addirittura in nove: terminati tutti i cambi, si fanno male prima Tomovic, poi Savic. Nei sei minuti di recupero però l'Inter si rende pericolosa solo con un colpo di testa di Palacio, su cross di Shaqiri: Neto è reattivo e mette in calcio d'angolo. La Fiorentina vince a San Siro 1-0, dopo aver perso le ultime 13 partite giocate a San Siro (12 di campionato) e sale al quinto posto. L'Inter perde dopo aver vinto le ultime partite di campionato.

Scommetti su Betclic, ecco le quote: