13
Filip Kostic è una delle poche note positive della Juventus. L'esterno serbo è a tutti gli effetti un rimpianto di mercato per l'Inter che su di lui (anche grazie al lavoro di Kolarov) si era mossa per prima. Oggi i nerazzurri hanno forti dubbi su Robin Gosens che fatica ad ingranare e tornare ad alti livelli. E pensare che proprio l'affare Gosens fu preferito a quello per Kostic perchè disponibile fin da subito, ma anche perchè poteva aiutare il club con l'agente nell'affare per Bremer, sfumato anche lui e oggi anche lui alla Juventus.