65

Nelle ultime ore rimbalza una voce insistente che vedrebbe un clamoroso avvicendamento di punte tra Milano e Londra. Josè Mourinho è un grande estimatore di Mauro Icardi e sarebbe ben contento di portarlo al Chelsea, potendo in questo modo sostituire lo spagnolo Fernando Torres. Il presidente dell'Inter Thohir ha più volte dichiarato che il giovane argentino è un punto fermo dell'Inter del futuro, ma come ben sappiamo attualmente in Italia non esistono giocatori incedibili. Motivo per cui, a fronte di un'offerta di almeno 25 milioni il d.s. Piero Ausilio sarebbe ben disposto a ricevere gli uomini mercato Blues.

LUKAKU NO - Il belga tornerà a Stamford Bridge dopo il prestito all'Everton ma con ogni probabilità sarà solo di passaggio. Tra Lukaku e Mourinho i rapporti non sono ottimi, tutt'altro, ed è per questo che il centravanti classe '93 viene accostato dalla stampa a tutte le trattative che coinvolgono i Blues. I rumors provenienti dalla stampa inglese quest'oggi parlano di un'offerta del Chelsea di dieci milioni più il cartellino di Lukaku per arrivare ad Icardi. Come più volte fatto sapere il belga vuole giocare la Champions League e vuole approdare in un club importante che gli consenta di giocare con continuità ad altissimi livelli. Dal canto suo l'Inter, nel caso l'offerta fosse reale, potrebbe fare una grandissima plusvalenza considerando che Icardi è stato acquistato per 13 milioni di euro e che il valore di Lukaku si aggira intorno ai 25 milioni.