96
Un ritorno di fiamma, una trattativa complicata. L'Inter vuole Aleksandar Kolarov, esterno sinistro difensivo classe 1985, in scadenza nel 2018 con il Manchester City. Il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio, su indicazione di Mancini, ha incontrato oggi Sergio Berti, agente del terzino, ma l'affare è tutt'altro che semplice. Kolarov non ha mai scartato l'ipotesi di tornare in Italia, dove ha vestito la maglia della Lazio, ma non è disposto ad abbassare le sue richieste economiche. In Inghilterra guadagna più di 4 milioni di euro netti a stagione, una cifra al momento fuori portata per le casse nerazzurre. 

MANCINI CHIAMA KONDOGBIA - E' invece molto vicino l'arrivo a Milano Stephane Mbia. I nerazzurri hanno trovato l'accordo economico con l'agente del centrocampista camerunese classe '86 in scadenza il prossimo 30 giugno con il Siviglia. Prima del sì definitivo, manca soltanto l'ok di Roberto Mancini. Il giocatore aspetterà i nerazzurri ancora per qualche giorno, altrimenti accetterà l'offerta dei turchi del Trabzonspor. 
Secondo L'Equipe, Roberto Mancini ha telefonato al centrocampista francese del Monaco, Geoffrey Kondogbia (classe 1993) per il quale l'Inter avanzerà un'offerta ufficiale nei prossimi giorni.