51
Donny Van de Beek è stato un desiderio serio ma impossibile per l'Inter. Perché durante l'inizio della scorsa estate, la dirigenza nerazzurra si è informata con l'entourage del centrocampista esploso all'Ajax: qualità, inserimenti, personalità fuori dal comune, un classe '97 che ha dimostrato mezzi strepitosi e per cui gli uomini dell'Inter stravedono e avrebbero provato anche un investimento importante. Insomma, la classica pedina giusta al posto giusto nel centrocampo di Antonio Conte che in fretta è diventata praticamente impraticabile, irraggiungibile.


VERSO MADRID - L'Inter ha rapidamente abbandonato l'operazione a inizio giugno quando ha capito che la valutazione dell'Ajax era inavvicinabile, tenendo in considerazione anche la concorrenza. Per l'estate prossima rischia di sfumare qualsiasi margine: il Real Madrid ha messo le mani su Van de Beek in questi giorni con una proposta economica seria che tocca quota 55 milioni di euro messi sul tavolo degli olandesi. Il Real fa sul serio e vuole rivoluzionare il centrocampo, Fabian Ruiz con Pogba rimane in lista ma per Van de Beek adesso è partita una prima offerta che fa pensare a un assalto definitivo in corso. L'Inter sa bene che l'obiettivo è impossibile, Van de Beek è stato un sogno e rimarrà tale. Anche per il 2020.

Ascolta "Inter: la verità sul sogno Van de Beek" su Spreaker.