7
Roberto Mancini pensa a lui come possibile titolare in vista della gara contro la Sampdoria, dove mancherà Stevan Jovetic per infortunio. Adem Ljajic si allena per farsi trovare pronto e intanto ai microfoni di Inter Channel esprime il proprio parere sulla brutta sconfitta subita contro la Fiorentina e ringrazia i tanti tifosi nerazzurri che ieri, nel giorno del suo compleanno, gli hanno fatto pervenire gli auguri: "Ieri è stato un giorno importante e ringrazio tutti i tifosi per avermi fatto gli auguri di buon compleanno. Ho cominciato quando avevo sedici anni, dal Partizan all’Inter, passando da Fiorentina e Roma. Sono ormai otto anni he gioco ad alti livelli ed è una cosa che non mi sarei aspettato. Sono davvero felice. La Fiorentina? Sappiamo che il loro gioco avrebbe potuto crearci qualche problema. Li conosco molto bene, sono fortissimi tecnicamente e purtroppo per noi c’è da dire che la partita si è messa immediatamente male e poi c’è stato anche il cartellino rosso a Miranda che ha complicato ulteriormente le cose. Adesso bisogna guardare avanti con la consapevolezza di essere ancora primi.