2
L'attaccante dell'Inter e della nazionale belga Romelu Lukaku si racconta a Rtbf: "Dal mio punto di vista, la sconfitta è una cosa che mi fa andare avanti. Perché lì trovi una certa energia. Sono un pessimo perdente, lo ammetto, è la mia grande forza nella vita. E lo si è visto nella finale di Europa League. Non potevo andare a prendere la mia medaglia. Non ho rimpianti: non è una mancanza di rispetto per il Siviglia. Ma mettetevi nei miei panni: lavori tutta la vita per arrivare a un momento come questo. In finale perdiamo in una partita da 50-50. Ma questo episodio mi ha dato l'energia per fare meglio ora, e vedo il positivo nel negativo", riporta FcInterNews.it.