32
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ha parlato a ​Sky Sport del suo addio alla Juventus: "Non sono andato via, c'è stata una rescissione consensuale perché quando la proprietà ha dei dubbi è giusto che un manager faccia un passo indietro. Quando ero arrivato io Agnelli era all'inizio della sua esperienza, Paratici era un ragazzo, è giusto così. Il sabato sera abbiamo comunicato l'addio alla Juve, la domenica ho ricevuto il primo messaggio da Steven Zhang: per me lì è iniziata una nuova sfida".