138
Meno di sette giorni alla fine del mercato, è quasi tempo delle ultime scelte. L'Inter non è ancora completa, Marotta deve risolvere la situazione Skriniar, per poi gettarsi su uno tra Smalling e Milkenkovic, e lavora per regalare a Conte un nuovo centrocampista. Certo, là in mezzo sono un po' troppi, vendere è l'imperativo anche per ragioni di bilancio, se l'Inter riuscirà a cedere Vecino e Nainggolan (con l'incognita Brozovic) partirà l'assalto all'ultimo tassello necessario per far fare al centrocampo il definitivo salto di qualità.

ALTERNATIVE - La prima scelta è ​N'Golo Kanté, 29enne francese del Chelsea, per il quale servono sempre tanti soldi. Costa 50 milioni di euro e guadagna circa 8 milioni di euro netti a stagione, Suning per arrivare all'ex Leicester deve pianificare un investimento simile a quello che ha portato, un'estate fa, Romelu Lukaku a Milano. A pochi giorni da gong non bisogna fare il passo più lungo della gamba, Marotta ha incassato la disponibilità a trattare dei Blues, ci sta provando ma studia anche le alternative, decisamente meno costose: Thomas dell'Atletico Madrid, Tolisso del Bayern Monaco, Sissoko del Tottenham e Locatelli del Sassuolo, corteggiato anche dalla Juventus.