86
L'Inter e una scadenza non rispettata con il Manchester United per l'affare Lukaku. Come scrive il Corriere dello Sport, al momento della cessione i Red Devils hanno inserito una clausola con la quale qualora non fosse stata rispettata una scadenza, i nerazzurri sarebbero diventati immediatamente debitori degli inglesi per l'intera cifra rimanente da saldare. E per questo il debito è di una cinquantina di milioni di euro, debito che l'Inter può saldare fino al 31 marzo, altrimenti la Uefa non darà la licenza. C'è tempo, quindi, con il Manchester United, pronto a venire incontro al club nerazzurro in difficoltà, e ha proposto un percorso alternativo, con una contropartita al posto die 50 milioni di euro: Lautaro o Skriniar le richieste inglesi.