Calciomercato.com

Inter, un pericolo in meno contro l'Atletico Madrid: Morata è fuori. Le contromosse di Simeone

Inter, un pericolo in meno contro l'Atletico Madrid: Morata è fuori. Le contromosse di Simeone

  • 65
Alvaro Morata salterà la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro l’Inter del prossimo 20 febbraio. In attesa del responso ufficiale da parte dello staff sanitario dell’Atletico Madrid, i primi responsi clinici arrivati nella serata di ieri - dopo il duro scontro tra l’attaccante spagnolo ed il centrocampista del Siviglia Soumaré - escludono la presenza a San Siro dell’ex giocatore della Juventus nella sfida di San Siro. Secondo quanto riferisce The Athletic, gli esami svolti poche ore dopo la sfida del “Ramon Sanchez Pizjuan” hanno rivelato la presenza di un edema osseo all’altezza del ginocchio destro e una distorsione al legamento laterale. Morata aveva abbandonato il campo al minuto 46 evidentemente sofferente, riprendendo posto in panchina in lacrime.

IL CROCIATO E' SALVO - Secondo le prime stime effettuate dal reparto medico dell’Atletico Madrid, il centravanti classe ‘92 dovrà osservare un periodo di stop di almeno 2 settimane, saltando quindi le prossime due partite di Liga contro Las Palmas ed Almeria, ma soprattutto il primo atto degli ottavi di Champions League contro l’Inter di Simone Inzaghi (il match di ritorno è previsto al Civitas Metropolitano di Madrid il prossimo 13 marzo). Morata potrebbe dunque essere pienamente recuperato per il ritorno delle semifinali di Coppa del Re contro l’Athletic Bilbao del 29 febbraio. Salvo ovviamente eventuali complicazioni, anche se i primi riscontri hanno scongiurato il pericolo più grande per l’Atletico Madrid e anche per la nazionale spagnola in vista degli Europei della prossima estate, ossia qualsiasi tipo di lesione al legamento crociato anteriore.

IL MESSAGGIO -
Una volta ricevuto il responso degli esami al ginocchio destro, il calciatore dell'Atletico Madrid ha voluto condividere coi suoi tifosi il sollievo per aver evitato problemi seri in un momento topico della stagione: "Grazie a Dio il problema non è grave. Vi ringrazio per i bei messaggi che mi avete inviato. E agli haters, che mi hanno mandato mandato messaggi poco carini auguro di avere lo stesso desiderio di essere felici e di lavorare duro".

OCCHIO A DEPAY - Alvaro Morata è stato sin qui il miglior marcatore stagionale dell’Atletico Madrid, con un bottino complessivo di 19 reti in 32 partite, così distribuite: 13 gol in 22 partite di campionato, 5 in 6 di Champions League e uno in Coppa del Re. A San Siro i colchoneros si presenteranno dunque con Antoine Griezmann, secondo calciatore più prolifico quest'anno, con 18 centri spalmati su 35 partite, e Memphis Depay, che in questo primo scorcio di 2024 è partito col botto, trovando la porta avversaria in 6 occasioni da inizio gennaio, interrompendo un digiuno che resisteva dallo scorso agosto.
 

Commenti

(65)

Scrivi il tuo commento

Davis81
Davis81

vergognoso i commenti contro l'inter. da italiani bisogna fare il tifo a prescindere dai colori....

Altre notizie