5

Prime indicazioni di formazione anti Bulgaria dal ritiro azzurro di Coverciano, dove da lunedì all'ora di pranzo la Nazionale italiana prepara il prossimo doppio impegno di qualficazione ai mondiali di 'Brasile 2014'. Nella seduta di ieri pomeriggio il c.t. Cesare Prandelli ha provato un 4-3-3 con Buffon in porta, una difesa con da destra a sinistra Abate, Bonucci, Chiellini ed Antonelli, una linea mediana formata da Pirlo regista ai cui lati agivano De Rossi e Thiago Motta, mentre l'attacco era composto da Gilardino perno centrale, con a destra Candreva e a sinistra Giaccherini. Quest'ultimo, che ha spesso svariato anche nel ruolo di trequartista, è stato alternato ad Insigne, con il napoletano pronto a subentrare nel caso di gara che si disputera' a 'La Favorita' di Palermo, si dovesse mettere non subito bene. Gli azzurri cercano sei punti fra la partita contro i bulgari e quella di martedì prossimo contro la Repubblica Ceca a Torino, per trovare una qualificazione che a quel punto sarebbe già matematica per la prossima competizione mondiale in terra carioca.