Commenta per primo

Non è stata una partita entusiasmante ma il ct azzurro Prandelli puo' sorridere per la qualificazione a Euro 2012 guadagnata in grande anticipo: "E' la vittoria del coraggio, stavamo bene, abbiamo avuto la supremazia a centrocampo e ho provato le tre punte. Loro si chiudevano tanto, bastava un gol per avere più spazi, infatti alla fine abbiamo avuto più occasioni. Le nostre punte devono attaccare più l'area. Balotelli? Lasciamolo crescere con tranquillità, poi vedremo"

Ai microfoni di Rai Sport il Commissario tecnico azzurro affronta anche la questione pubblico: Settemila spettatori in meno rispetto all'anno scorso? Non è crisi, solo un momento particolare. Con le nostre prestazioni proveremo a riportare la gente allo stadio".