3
Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, parla a Sky prima della partita con l'Udinese: "Ci sono anche gli avversari. Noi cerchiamo di giocare meglio, sviluppare meglio, esser più bravi negli ultimi trenta metri. Ci arriviamo con più facilità, dobbiamo essere più lucidi e sereni. A tratti lo abbiamo fatto contro l’Inter in Supercoppa, lo abbiamo fatto con la Roma, non possiamo sempre giocare nella metà campo avversaria”.

SU KEAN - “Stasera è importante per Kean, perché martedì non ci sarà in Coppa Italia. Morata ha giocato molto bene tecnicamente, ma anche fisicamente, in Supercoppa. Questa sera preferisco portarlo in panchina, sarà un’arma in più. Da Arthur mi aspetto molto, spero vada meno a giro per il campo, è una cosa che gli ho chiesto. Ci sono stati dei cambi, con Pellegrini e Cuadrado, abbiamo giocatori riposati. Dobbiamo tenere il ritmo alto contro una squadra fisica, che ha dei buoni giocatori come Beto e Deulofeu che in contropiede possono fare male. Stasera giocheremo praticamente senza pubblico, dovremo stimolarci per portare a casa una vittoria”.