Commenta per primo
Antonio Cabrini, ex terzino della Juventus, ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport del presunto caso Cristiano Ronaldo: "Non c’è, non ci sarà nessun problema: si parla tanto di un episodio di campo che sarà ricomposto in campo. E non penso che si debba parteggiare per Sarri o per Ronaldo. Semmai la ragione sta in mezzo ed è quella della Juventus: il club deve tutelare sia la scelta del tecnico sia gli interessi del suo miglior giocatore. E, soprattutto, deve vincere. Domenica l’ha fatto contro una grande squadra: conta più questo di ogni possibile sostituzione".