Non è stata una notte tranquilla per la Juventus, quella della vigilia della prima uscita stagionale in Champions League contro il Valencia. Secondo quanto raccolto dal quotidiano locale Las Provincias, una ventina di ultras incappucciati ha fatto irruzione nella zona antistante l'hotel che ospita la formazione bianconera e ha cercato in ogni modo di disturbare il sonno dei giocatori. Cori, urla rivolte soprattutto all'indirizzo di Cristiano Ronaldo e petardi fatti scoppiare in quantità, almeno fino a quando sul posto non sono intervenute alcune pattuglie della polizia, che hanno disperso i facinorosi e predisposto un cordone di sicurezza per evitare il ripetersi di certi episodi. 

Le forze dell'ordine hanno acquisito le riprese effettuate dalle telecamere dell'albergo per provare a identificare i responsabili dei fatti.