573
Emergono nuove intercettazioni telefoniche dei dirigenti della Juventus. La Stampa in edicola oggi pubblica quelle dell'attuale direttore sportivo Stefano Cherubini contro il suo predecessore Fabio Paratici. Al telefono con il manager dell'area finanziaria Stefano Bertola nel luglio del 2021, Cherubini parla così di Paratici: "In due anni hai buttato tutto alle ortiche: 700 milioni messi dagli azioniosti. Hai messo tutto a rischio. Perché un giorno hai deciso mandare via due persone che probabilmente era giusto mantenere". 

DA VOMITARE - Sempre a metà del 2021, ma a un altro manager del club bianconero, Cherubini si sfoga: "Siamo stati arroganti sul mercato. E con Cristiano Ronaldo si è innescato il nostro circolo vizioso, perché i soldi di Pogba (oltre 100 milioni di euro ricavati dalla vendita al Manchester United, ndr), li abbiamo spesi per pagare due clausole. Paratici a marzo si parlava di fare 300 milioni di quelle (plusvalenze, ndr). Ti giuro che tornavo a casa e mi veniva da vomitare solo al pensiero...". 

DROGATO - In un'altra intercettazione l'allenatore Massimiliano Allegri dice a Cherubini: "Devi capire che il mercato dell'anno scorso era fatto solo di plusvalenze, quindi era un mercato del cazzo". Cherubini gli dà ragione: "Bravo! Come siamo arrivati fin qui? Acquisti senza senso, investimenti fuori portata (Kulusevski), utilizzo eccessivo di plusvalenze artificiali. Negli ultimi anni è anche un po' colpa nostra, Fabio (Paratici, ndr) ha drogato il mercato". 
CHIELLINI E CR7 - Contro Paratici si scaglia anche l'ex portiere Marco Storari: "Ora dobbiamo sistemare la merda che ha lasciato lui". 
Poi altri dirigenti juventini: "Se guardi il totale della cifra che abbiamo dato a Chiellini tra stipendi e premi, è spaventosa! Non c'è criterio nel modo in cui abbiamo speso i soldi. Non c'è da stupirsi se in due anni abbiamo chiesto 700 milioni agli azionisti. E meno male che (Cristiano Ronaldo, ndr) non ha lasciato pizzini". 



 



Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.