Commenta per primo

A Bardonecchia è tornato a parlare Antonio Conte: "Quando ho iniziato a fare l’allenatore avevo un sogno che era quello di tornare qui alla Juventus. Un incarico che pesa? So cosa vuol dire rappresentare questa società e se non avessi avuto la certezza di essere all’altezza, non avrei affrontato questa sfida. Il giocatore di oggi in cui mi rivedo di più? Per le caratteristiche direi Marchisio, ma credo che Claudio sia più forte di quanto lo fossi io. Cosa vogliamo raggiungere a fine stagione? Mi interessa solo fare un campionato da Juventus".