78
La Juventus si trova nello strano ruolo di cacciatore, come dichiarato nella giornata di ieri da Beppe Marotta, amministratore delegato bianconero, che ha messo il Napoli capolista nel mirino. Presente e non solo, però, nelle parole dell'ex Sampdoria: si pensa anche al futuro. Al futuro di Paulo Dybala, corteggiato dalle big d'Europa, ma ancora con la maglia numero 10 juventina sulle spalle: "Quando ci saranno delle richieste le prenderemo in considerazione, ma visto che noi non siamo dei venditori e che il giocatore ha manifestato l'intenzione di rimanere a vita con noi, siamo pronti a fare degli sforzi, anche economici, per un nuovo contratto pur di trattenerlo". 

ANCHE I BIG - Sforzi per trattenere Dybala a vita, un po' come fatto dal Barcellona con Iniesta. Non solo la Joya, però, visto che anche altri big sono pronti a restare e rinnovare. Si tratta del brasiliano Alex Sandro e dei senatori Barzagli e Chiellini. Queste le parole di Marotta riportate da Tuttosport: "Stiamo analizzando la posizione dei calciatori in scadenza. I rapporti con i giocatori sono ottimali. Andremo a definire le questioni contrattuali senza problemi perché c'è la volontà da entrambe le parti di continuare: mi riferisco a Chiellini e Barzagli. Alex Sandro? Anche lui, benché il brasiliano abbia un accordo fino al 2020". Come scrive Tuttosport, per l'ex Porto è pronto un adeguamento che lo porterà a guadagnare 5 milioni di euro più bonus; per quanto riguarda Chiellini e Baragli, il primo rinnoverà di due anni, fino al 2020, il secondo di uno.