162
L’iniezione di fiducia c’è stata, forte e chiara, con il rinnovo fino al 2026. La Juventus crede in Nicolò Fagioli per il futuro, convinta che possa diventare un giocatore importante nel giro di pochi anni. Una convinzione che in Massimiliano Allegri è anche aumentata ancora di più dopo averlo avuto a disposizione per l’intera preparazione. Ma la Vecchia Signora non è in grado di garantirgli quel minutaggio necessari per crescere e affermarsi anche in Serie A. Senza dimenticare che l’arrivo in bianconero pressoché certo di Leandro Paredes cristallizzerebbe ancora di più questa situazione. 

 
Ascolta "Juve, Fagioli saluta: la verità sulla formula. Cremonese in pole" su Spreaker.

CREMONESE IN POLE - Le probabilità  che Fagioli venga ceduto in prestito a una squadra di A sono tante e aumentate in maniera esponenziale. La Cremonese ha messo la freccia sulla Sampdoria intensificando i contatti con la Juventus. I grigiorossi hanno già il gradimento del giocatore che conosce bene l’ambiente avendo centrato un risultato straordinario come la promozione in serie A solo pochi mesi fa.  L’accordo è ormai in dirittura di arrivo, Fagioli vede la Cremonese.