91
La Juventus è alla ricerca di un centrocampista  che possa regalare qualità e fosforo alla rosa di Massimiliano Allegri. Nella fattispecie un regista che possa ‘liberare’ Manuel Locatelli nel suo ruolo naturale di mezzala. L’indiziato numero uno risponde al nome di Jorginho che per caratteristiche ed esperienza rappresenta il profilo ideale per il club bianconero. 


Ascolta "Juve, Jorginho è il preferito di Allegri: le due condizioni per vederlo in bianconero" su Spreaker.


LE CONDIZIONI - Nei giorni scorsi sono andati in scena i primi contatti esplorativi tra l’entourage del campione d’Europa e la Juventus. Jorginho al Chelsea sta bene ma non esclude un ritorno in Italia. La tentazione di provare una nuova esperienza professionale non lo lascia indifferente. Federico Cherubini ha memorizzato le richieste economiche del ragazzo e la sua apertura al trasferimento e ora attende segnali da Londra. Perché per vedere Jorginho in bianconero  devono verificarsi due condizioni: l’addio di Arthur che piace all’Arsenal e che Roman Abramovich ceda il Chelsea. La Fifa ha bloccato il mercato dei Blues in attesa che il magnate russo passi la mano a un altro imprenditore.