Commenta per primo
Vedere Milos Krasic con la maglia della Juventus sarà difficile, ma non impossibile. Questo il pensiero di Marko Naletilic, l'agente Fifa che fa da mediatore tra Juventus, Cska Mosca e lo stesso giocatore.

La distanza tra il club bianconero e il Cska è di soli 1,5 milioni: "Quando era iniziata la trattativa, Buffon stava bene. Al momento è tutto fermo. Krasic è tornato a Mosca per cercare di sbloccare la situazione. Finchè la Juventus gli lascia qualche speranza, non accetterà altro".

Difficile, invece, arrivare a Edin Dzeko: "È molto più vicino al Manchester City - ha detto Naletilic a Radio Radio - lui preferirebbe la Juventus, come Krasic, ma i bianconeri non hanno i 30 milioni richiesti dal club tedesco, anche perchè hanno dovuto acquistare Storari. La trattativa sarebbe possibile solo inserendo Diego".