Calciomercato.com

  • Juve, UFFICIALE: Mark Lenders torna in bianconero FOTO

    Juve, UFFICIALE: Mark Lenders torna in bianconero FOTO

    Tutti i fan dell'anime giapponese dedicato al calcio, Capitan Tsubasa, meglio conosciuto in Italia con il nome di Che campioni! Holly e Benji sapranno che nel corso della storia, lanciata in Giappone nel 1986 uno dei protagonisti della serie animata, Kojiro Hyuga, da noi chiamato Mark Lenders, è approdato nel corso della sua carriera alla Juventus in Serie A. E oggi, con una splendida operazione di marketing, il club bianconero ha rilanciato quell'avventura con una produzione mista fra mondo esport e commerciale annunciata oggi sul proprio sito ufficiale. Ecco il comunicato e la foto 

    IL COMUNICATO - Alzi la mano chi non sa chi sia Kojiro Hyuga, altrimenti conosciuto come Mark Lenders. Un nome noto non soltanto agli appassionati di manga giapponesi, ma diventato negli anni una vera e propria icona trasversale, fra calcio e cartoni animati.  Il giocatore è infatti uno dei protagonisti indiscussi di “Captain Tsubasa”, anime, in Italia conosciuto come “Holly e Benji”, che ha esordito per la prima volta nel nostro paese nell’estate del 1986, a sua volta ispirato a uno dei manga sportivi più popolari di sempre, firmato da Yoichi Takahashi.  Una figura che resta ancora oggi nella memoria di generazioni di tifosi grazie al suo talento straordinario, la determinazione incrollabile e l’iconico “Tiro della Tigre”. 

    Ebbene: nella storia della sua carriera, Kojiro/Mark ha vestito la maglia della Juventus, all’inizio del nuovo millennio. E ora, quelli bianconeri ritorneranno a essere i suoi colori, grazie alla campagna “Tiger Shot comes back: Kojiro Hyuga x Juventus”, che ha il desiderio di regalare ai tifosi un'esperienza unica che combina la nostalgia per un'icona dell'infanzia con la passione per la propria squadra del cuore.[gallery_16_9]«Il personaggio rappresenta un’opportunità per il Club di irrompere nel mondo degli anime - aggiunge Gianmarco Pino, Brand Manager Juventus – e dimostra ancora una volta come la Juventus sappia spingersi sempre oltre utilizzando nuovi linguaggi. Il progetto si inserisce di fatto in un percorso più ampio che mira a unire Juventus con il mondo dell'arte e della cultura, con l’obiettivo di coinvolgere sia i tifosi più nostalgici cresciuti con Kojiro Hyuga, aka Mark Lenders, come un’icona durante la propria infanzia, sia le nuove generazioni di Bianconeri in tutto il mondo che condividono la stessa passione per quelle storie che vengono dal passato, ma hanno un sapore contemporaneo». Ad accompagnare la campagna una maglia speciale in edizione limitata disponibile online e nello Juventus Megastore di Torino, allestito con dei visual che permetteranno ai tifosi di rivivere l’atmosfera di “Captain Tsubasa”.

    Altre Notizie