50
La Juventus continua la sua caccia ai talenti. Lo fa in maniera seria, perché Fabio Paratici più volte ha avuto intuizioni intelligenti e brillanti sui giovani e il prossimo nome che intriga occupa la fascia destra: Tomas Esteves è un laterale classe 2002 di enormi prospettive, gioca nel Porto dove si parla un gran bene di lui come uno dei più promettenti esterni bassi in Europa. Spinge, ha qualità e gamba, personalità da vendere ma una struttura fisica ancora ovviamente migliorabile. Insomma, c'è spazio per un investimento interessante per la Juve del futuro.

Ascolta "Juve, 'vendetta Haaland' col Borussia: clausola per soffiare il talento Esteves" su Spreaker.

LA CLAUSOLA - Nel suo contratto attuale col Porto c'è una clausola da 10 milioni di euro che la dirigenza sta provando a ritoccare a tutti i costi: la Juve valuta seriamente di pagarla, ma il presidente dei lusitani è un osso duro e prova a convincere Esteves a rinnovare. Anche perché quel Borussia Dortmund che ha avuto l'ok di Haaland prima della Juventus stessa (per pure ragioni di percorso sportivo) sta fiutando l'operazione per il terzino portoghese allo stesso modo dei bianconeri. Giovani, talentuosi, contesi; stavolta la Juve può studiare una 'vendetta' futuribile, naturalmente nel senso più tecnico e nel massimo rispetto essendo i due club in ottimi rapporti (vedi l'affare Emre Can). Esteves intriga la Juventus, il Borussia spinge e la clausola attrae. Uno scenario da tenere d'occhio.