86
In uno dei due posticipi del lunedì della 32esima giornata di Serie A, la Juventus batte per 2-0 in casa il Livorno, grazie a una doppietta di Fernando Llorente, e in classifica si riporta a +8 sulla Roma, vittoriosa ieri a Cagliari. Nel primo tempo parte bene il Livorno, che crea un'occasione con Emeghara, un tiro dalla distanza parato da Buffon senza troppi problemi. Poi è solo Juve, che preme e, dopo una buona occasione fallita da Chiellini, va a segno due volte con Llorente: il primo gol al 32', con un gran sinistro sotto la traversa, il secondo al 35', con un colpo di testa su calcio d'angolo di Pirlo, con Bardi non impeccabile. Nella ripresa, la Juve controlla la partita, senza creare grandi occasioni da rete. Per gli ospiti, un tiro dalla distanza di Duncan viene sventato in calcio d'angolo da Buffon. Nel recupero, incomprensibile decisione dell'arbitro Gervasoni: a 30" dalla fine dell'ultimo dei cinque minuti di recupero concessi, non concede alla Juve un rigore per un netto fallo su Marchisio e, anzi, su quell'azione fischia la fine della gara, in anticipo rispetto al tempo stabilito.