137
Ancora fuori dai convocati, nonostante in avanti non ci sia Cristiano Ronaldo, out contro il Brescia. Sempre fuori dai piani di Sarri, messo da parte anche negli allenamenti, nei quali si allena da solo e mai in gruppo. Mario Mandzukic ha le valigie in mano, visto che la Juventus lo ha messo sul mercato, non ritenendolo idoneo al nuovo corso. Ma il biglietto di partenza ancora non c'è...

VERSO IL NO - Sembrava a un passo dal dire di sì al Qatar, dove diversi club hanno mostrato interessa, dall'Al-Rayyan all'Al-Gharafa, con offerte milionarie sul piatto, con una base d'asta sull'ingaggio da 6 milioni di euro. Il giocatore, però, è sempre più orientato verso il no: la meta non è del tutto gradita, a livello economico non è stato raggiunto un accordo totale, e poi c'è un mercato di gennaio che può regalare qualcosa di più interessante agli occhi del 17 bianconero.

A GENNAIO... - In Qatar il mercato chiude il 30 settembre, mentre a gennaio ci sono mercati per Mandzukic più interessanti pronti a riaprire: il mercato cinese, più ricco di quello qatariota, e quello inglese. Sì, perché il Manchester United, in Premier, è sempre alla ricerca di un rinforzo là davanti. Saltata in estate, a gennaio tutto può riaprirsi. Con Mandzukic che ora si allena, da solo e con le valigie in mano. Per il biglietto c'è ancora tempo...