Milan-Lazio alle spalle, ma non del tutto. Il gesto di Kessie e Bakayoko nei confronti di Acerbi continua a far parlare, la squadra di Inzaghi è già concentrata sull'Udinese ma le polemiche non si fermano. E vengono anche dal mondo della politica.

NEWS MILAN - Le polemiche non sembrano volersi placare. Dopo le dichiarazioni dei vertici della Lega, stavolta tocca al vicepresidente del Senato Ignazio La Russa: "Credo che una cosa così non sia mai capitata nella storia del calcio, mentre di tutto il resto ne abbiamo viste di tutti i colori. È mai capitato che uno vada a esibire come un trofeo la maglia scambiata? Io non faccio un processo etico, ma una cosa è fare un gesto volgare (riferendosi ai gesti di Simeone e Ronaldo, ndr) che va condannato, una cosa è tradire la fiducia dopo lo scambio di maglia. Non basta dire che è stata una goliardata e finisce lì, perché quando si offendono sentimenti importanti non è più una goliardata. È una vergogna".