Commenta per primo

Il centrocampo del Napoli attende un nuovo volto e molti sperano si tratti di Inler. 'So che se ne parla tantissimo - ha confermato ad Arena Azzurra, su Radio Quinta Rete, il suo procuratore Dino Lamberti - ma credo piaccia più ai tifosi e ai giornalisti che al Napoli. I contatti ci sono stati, ma non ci sono novità. Mi sono sentito poco fa con Pozzo e non posso confermare nessun accordo. Dalla Svizzera danno la trattativa già conclusa? Io non ho mai parlato con il Napoli, non so nulla sugli articoli che vengono fuori, ma credo siano solo speculazioni. Ci sono stati contatti tra Napoli e Udinese, ma sono stati brevi. Non si sono seduti al tavolo a trattare. Ci sono stati contatti tra il presidente e Pozzo, ma Pozzo mi ha detto che sono ancora lontani. Napoli è una piazza interessante, sarebbe un passo in avanti giocare in Europa League, ma per accordarsi bisogna essere in due e per far andare avanti qualcosa si deve muovere il Napoli. Lui, però, non è che vuole andare via, lo farà solo se c'è chi lo vuole al 100%. In ogni caso, Udine è una buona piazza, lui è contentissimo lì'.

'Seguo Inler da quando ha 15 anni - ha chiosato Lamberti - e gli ho spiegato di non far troppo caso a ciò che legge sui giornali, e che le trattative sono reali solo quando ci si siede a un tavolo con una società. Lui è sereno ed è pronto per l'Udinese, sa che sono loro a pagarlo, ed è contentissimo a Udine'.