46
All'improvviso, contro ogni pronostico. Tra i titolari della prima Juventus di Pirlo c'è a sorpresa il nome di Gianluca Frabotta, esterno sinistro classe 1999, preferito a Danilo, schierato nei tre dietro, e De Sciglio, finito in panchina. Il ragazzo di Roma, che Pirlo avrebbe dovuto allenare nell'Under 23 prima che Agnelli gli consegnasse le chiavi della prima squadra, non è un nome nuovo per i tifosi bianconeri, che lo hanno conosciuto nella partita-passerella di fine campionato 2019-20 contro la Roma.

DAL BOLOGNA - A Roma Frabotta nasce, nel Savio Calcio, squadra di Roma, il Bologna lo pesca nel 2015. Il salto in bianconero arriva nel 2019, nell'affare che porta Riccardo Orsolini sotto le Due Torri. L'esterno che ha come idolo Grosso e si ispira ad Alex Sandro, che in carriera ha vestito le maglie delle selezioni giovanili under 18, 19 e 20, ha giocato l'ultima stagione con l'Under 23 della Juve, totalizzando 26 partite e segnando un gol, nei playoff contro il Padova.

FUTURO - La maglia da titolare con la Roma potrebbe cambiare il suo futuro. A Paratici sono arrivate richieste di prestito da Brescia e Vicenza, la scelta di Pirlo potrebbe fargli vivere un'altra stagione a Torino, questa volta con i big. E magari potrebbe regalargli la firma sul rinnovo fino al 2025.