81
L'Inter si muoverà sul mercato di gennaio a prescindere da come finirà la partita di questa sera contro il Barcellona. Antonio Conte merita di essere accontentato, lo ha confermato lo stesso amministratore delegato Beppe Marotta nelle ultime interviste e per questo motivo si è già mosso con un'indicazione precisa: rinforzare il centrocampo non solo numericamente, ma anche con un colpo di qualità. E l'occasione più importante risponde oggi al nome di Rodrigo De Paul.

L'INTER HA SCELTO -
Il fantasista argentino sta da tempo cercando il salto in una big e nonostante il rinnovo di contratto firmato con l'Udinese, continua a nutrire forti speranze di un addio già a gennaio. Non è il preferito di Antonio Conte, che vorrebbe Arturo Vidal, ma segue la linea tracciata la scorsa estate con i colpi Stefano Sensi e Nicolò Barella. Ragazzi, giovani, di prospettiva, che già conoscono il calcio italiano e che con il lavoro di Conte sono esplosi in nerazzurro.

CONTATTI CONTINUI - Un colpo non ancora chiuso, ovviamente, ma che è certificato dai contatti continui fra le parti che, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, si sono intensificati nelle ultime settimane. Il club nerazzurro lavora su un prestito oneroso con diritto di riscatto che si trasformerà in obbligo al raggiungimento di obiettivi di squadra in ottica Champions League. La cessione di Gabigol e l'eventuale riscatto anticipato del PSG di Icardi aiuteranno l'Inter a muoversi dal punto di vista economico, ma è probabile che la durata del prestito possa essere di un anno e mezzo in modo da posticipare l'iscrizione a bilancio del riscatto. Così, quello di De Paul, potrebbe non essere l'unico colpo a centrocampo. L'Inter si muove, e ha già fatto la sua scelta.