43
Un altro ritorno, un'altra ripartenza. Stefano Sensi si prepara a lottare per riprendersi nuovamente l'Inter. Migliorano le condizioni del centrocampista, fermo dallo scorso 12 settembre per il problema accusato al ginocchio a seguito di uno scontro con Yoshida durante la sfida con la Sampdoria, il classe '95 è tornato a lavorare con il gruppo e si prepara a rientrare nell'elenco dei convocati per la trasferta con la Lazio. Sorride Simone Inzaghi, che prepara una formazione in 'emergenza' per l'Olimpico.

NUOVO RUOLO - Almeno nel reparto offensivo, se si considera il rientro tardivo dagli impegni con la Nazionale dei sudamericani Sanchez, Lautaro e Correa, quest'ultimo peraltro affaticato. Dzeko baluardo, ma chi intorno a lui? La soluzione più semplice resta avanzare Calhanoglu con l'inserimento di un altro centrocampista o accentrare Perisic, ma attenzione a Sensi: difficile pensare a un immediato utilizzo dal 1', ma nelle prime uscite di campionato l'ex Sassuolo era stato utilizzato proprio in appoggio alla punta, lo aveva fatto con il Genoa all'esordio in campionato e negli sfortunati venti minuti giocati contro la Samp. Prove già effettuate, un ruolo che può aiutare ora nell'emergenza e dare un'alternativa a lungo termine: Sensi pronto al nuovo rientro, Inzaghi prepara una nuova veste per lui.