11
Nei giorni scorsi si è aperto uno spiraglio per il riscatto di Krzysztof Piatek da parte della Fiorentina. I dirigenti viola continuano a lavorare sulla pista Jovic in uscita dal Real Madrid, ma non vogliono mollare l'attaccante polacco che nella scorsa stagione ha totalizzato 6 gol in 18 partite dal suo arrivo a gennaio. Piatek era tornato in Serie A dall'Hertha Berlino in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Tanti, troppi per la Fiorentina, che vorrebbe provare a tenerlo ma a una cifra inferiore rispetto a quella concordata con i tedeschi.

L'idea della società è quella di fare un investimento di circa 10 milioni di euro, ma la sensazione è che servirà uno sforzo in più per tenere Piatek a Firenze: se le parti si verranno incontro, l'operazione si potrà chiudere intorno a 11/12 milioni più qualche bonus più o meno facili. Non è escluso che, se Fiorentina ed Hertha Berlino non dovessero trovare l'accordo, Piatek possa entrare nei piani di altre squadre di Serie A. L'attaccante polacco piace al Torino che molto probabilmente perderà Belotti e dovrà sostituirlo con un'altra punta. La Fiorentina pensa al riscatto di Piatek, ma serve lo sconto dell'Hertha.