87
Nicolò Zaniolo è juventino fin dalla nascita, lo sanno a Roma come a Torino; a confermalo sono i post che il giocatore condivideva quando ancora era un ragazzino e festeggiava per la Juve di Conte. Così come tutti sanno che i bianconeri stanno monitorando la sua situazione da tempo. Il 22enne, nato a Massa, era sulla lista di Fabio Paratici quando agiva come DS della Juventus ed è sicuramente su quella di Massimiliano Allegri, che per caratteristiche tecniche e fisiche lo apprezza particolarmente, Tutto questo però non basta; la Roma non lo considera incedibile, anzi, ma non è disposta a darlo via per meno di 50 milioni di euro, motivo per cui, al momento, da Torino arriva solamente un forte interessamento ma nessuna offerta ufficiale. Non solo, la Juventus, prima di affondare eventualmente il colpo per il talento giallorosso, aspetterà fino all'ultimo la risposta di Angel Di Maria, che proprio in questi giorni dovrebbe sciogliere le riserve sul proprio futuro.

NESSUN RINNOVO IN VISTA - "Se dovessi lasciare la Roma mi mancherebbero tante persone", questa una delle frasi più significative dell'intervista di Zaniolo rilasciata a Sportweek. Parole che testimoniano il legame tra il giocatore e l'ambiente romano ma che non escludono affatto un'eventuale partenza. Al momento infatti, il prolungamento di contratto (in scadenza nel 2024) non è vicino. Il giocatore vorrebbe essere equiparato a Lorenzo Pellegrini e Tammy Abraham, il cui stipendio supera i 4 milioni di euro. I giallorossi non hanno fretta, non escludono che la firma possa arrivare ma intanto sono pronti ad ascoltare le offerte. 
L'OCCHIOLINO ALLA JUVE - Chissà se Zaniolo ascolterà i consigli di Totti, intanto, sollecitato sul paragone con Paulo Dybala, ha risposto in maniera sibillina: "Leggere che vado alla Juve al suo posto quasi mi imbarazza, mi sembra anche eccessivo essere paragonato a lui. Vediamo, la vita è imprevedibile, non si sa mai cosa succede. Io mi alleno e aspetto“. Nel mentre che aspetta, il talento giallorosso si rilassa in vacanza con Federico Chiesa. Un selfie con il giocatore della Juve, pubblicato sui social a tarda serata che può non significare nulla in chiave mercato ma che fa sognare i tifosi bianconeri, i quali non disprezzerebbero l'idea di un tridente giovane e di grande prospettiva come quello eventualmente formato da Chiesa-Vlahovic-Zaniolo.