88
Dalla curva al campo, sempre con la stessa passione. Ieri Andrea Cambiaso cantava i cori del Genoa, oggi corre su e giù sulla fascia. Grinta, cuore e sudore: è sempre l'ultimo a mollare. Esterno sinistro che all'occorrenza può giocare anche a destra, classe 2000, uno dei pochi sorrisi del Genoa in una stagione complicata con il cambio allenatore e il rischio retrocessione.

SONDAGGIO JUVE - Cambiaso corre a testa bassa, con i riflettori delle big già puntati su di lui. Ci sono Napoli, Atalanta, Inter e anche la Juventus, che sta pensando a lui per il dopo Alex Sandro. Le prestazioni del brasiliano ultimamente convincono poco, così la società si sta guardando intorno a caccia di un sostituto e tra i profili che piacciono ai dirigenti che anche quello dell'esterno del Genoa. Nel mercato di gennaio c'è già stato un primo sondaggio, la richiesta del club rossoblù si aggira intorno ai 10/12 milioni di euro ma potrebbero anche aumentare se il ragazzo dovesse continuare su questi livelli.
DUE OFFERTE RESPINTE - Il Genoa ha messo in conto che in estate potrebbero arrivare offerte importanti per Cambiaso, il giocatore ci teneva a finire la stagione in rossoblù e non si è fatto condizionare dall'interesse delle big che avrebbero voluto strappare almeno un'opzione in vista della prossima stagione. Niente da fare, il Genoa per ora ha resistito così come l'aveva fatto un anno fa quando l'Empoli aveva messo sul piatto 2,5 milioni di euro per prenderlo a titolo definitivo dopo averlo già avuto in prestito. A bloccare tutto era stato l'allenatore Ballardini, che credeva nella qualità di Cambiaso e ha avuto ragione. Ci credeva anche il Monza e soprattutto Adriano Galliani, che l'aveva notato da avversario in Serie C quando l'esterno era in prestito all'Alessandria, ma anche in quel caso non se n'è fatto nulla. Il Genoa si coccola il suo gioiello e prova a resistere alle big: la Juve si muove per Cambiaso, il ragazzo cresciuto in curva.