337
Un ragazzo uruguagio ventunenne è l’ultimo jolly pescato dalla Juve invincibile. Rodrigo Bentancur, a cavallo della mezzora detta il triangolo con Dybala, il nuovo tuttocampista inventato da Allegri e si serve del piede mancino, non il suo preferito, per beffare con un tiro strozzato la Fiorentina, che dopo un inizio incoraggiante stava lentamente ripiegando. La Juve teoricamente non aveva bisogno di un altro centrocampista, ma la tribù degli insaziabili sembra capace di assemblare tutti i piedi buoni reperibili sul mercato e Bentancur è senza dubbio un potenziale fuoriclasse che aggiunge qualità, ove ce ne fosse bisogno. Cambia poco l’altra scommessa di Allegri, quel Cuadrado centrocampista, che interpreta quel  ruolo come se gli appartenesse da sempre. 

La Fiorentina, che non aveva mai perso in casa, va in barca anche se Chiesa si batte come un leone e  Simeone ci mette tutta la grinta che gli è stata trasmessa geneticamente dal padre. Il fatto è che gli invincibili scoraggiano tutte le buone intenzioni giocando un calcio semplice, sebbene ragionato, in cui tutti sanno fare tutto. Così può capitare che a firmare il secondo gol, che chiude di fatto i giochi, sia Chiellini a conclusione di un mischione. Sta diventando una star della pubblicità ma non  arretra di un passo ed è ancora insostituibile anche per Mancini.

Quanto a Cristiano Ronaldo, diciamo che quella di Firenze non è la sua esibizione migliore. Lascia una punizione a Dybala, segnale di grande generosità, poi tira un rigore leggermente esagerato con una rabbia francamente esagerato. Orsato, che è uomo di mondo, gli sventola sotto il naso un cartellino giallo che farà giurisprudenza. Da oggi non si può tirare un rigore troppo forte.

Non so cosa pensano i tifosi juventini di fronte a questa squadra che vince sempre, non segna mai meno di due gol e uccide il campionato ben prima del suono delle zampogne. Bisognerebbe forse rivolgersi a Juric, che rischia di passare alla storia come l’unico capace di fermare la Juve con il Genoa. Ci dica come è successo.




IL TABELLINO

Fiorentina-Juventus 0-3 (primo tempo 0-1)

Reti: 31' pt Bentancur, 24' st Chiellini, 34' st Ronaldo.
Assist: 31' pt Dybala, 24' st Cuadrado

Fiorentina (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Benassi (20' st Pjaca), Veretout, Edimilson, Gerson (35' st Thereau), Chiesa, Simeone. All.: Pioli.

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio, Cuadrado (38' Costa), Bentancur, Matuidi, Ronaldo (35' st Bernardeschi), Dybala, Mandzukic (43' st Kean). All. Allegri.

Arbitro: Orsato di Schio.

Ammonizioni: 11' pt Mandzukic (J), 44' pt Edimilson (F), 5' st Bentancur (J), 6' st Hugo (F), 18' st Milenkovic (F), 25' Pezzella (F), 43' st Thereau (F).