Commenta per primo

Ieri nel pomeriggio Edy Reja ha lavorato sul 4-3-1-2 e sul 4-2-3-1, assetti già studiati ad Auronzo di Cadore, e non sembra avere assolutamente intenzione di utilizzare la difesa a tre. Niente esperimenti dunque: la filosofia è quella di affidarsi ai moduli della scorsa stagione. Nel 4-2-3-1 col rombo a centrocampo Matuzalem ha agito da vertice basso, con Brocchi e Mauri interni, ed Hernanes trequartista. Cissè e Klose hanno composto l'attacco, in difesa Scaloni (Konko ha lavorato in palestra per via dello stiramento), Biava, Dias e Radu. Dall'altra parte, nel 4-2-3-1 Ledesma e Cana hanno composto il pacchetto di centrocampo, con Zarate punta centrale supportato da Foggia, Floccari e Sculli. In difesa Zauri, Diakitè, Stankevicius e Garrido.

Il tecnico goriziano ha preparato il match amichevole di oggi contro l'Osasuna, che si disputerà alle 17 (diretta su Sportitalia): 15 euro il posto in tribuna, 10 euro posti in piedi. I biglietti possono essere acquistati direttamente a Fiuggi. La squadra si allenerà anche in mattinata alle 9.30. Reja ha lavorato sui movimenti della squadra, ed ha potuto apprezzare un Hernanes già in forma campionato. Il brasiliano si è mosso danzando sul pallone, non ha sciupato un passaggio ed ha fornito deliziosi palloni in verticale per i compagni. Bene Brocchi, che ha recuperato una quantità notevole di palloni, e Cissè, che è partito largo per poi stringere di prepotenza verso il centro dell'area. In gol oltre al francese, sono andati Matuzalem e Rocchi (subentrato a Zarate) nella partitella finale a campo ridotto.

Entusiasmo dilagante da parte dei tifosi, autentici protagonisti del ritiro di Fiuggi. I sostenitori laziali stanno facendo incetta di foto e autografi al termine degli allenamenti: capitan Rocchi è tra i più acclamati. A Klose è stato commissionato di segnare nel derby: i tifosi laziali non chiedono altro che il riscatto nella stracittadina. La nota stonata è rappresentata dalla pioggia, che nel pomeriggio si abbatte regolarmente sul campo 'Capo i prati'. Per quanto riguarda l'infermeria, sempre differenziato per Konko e Lulic, mentre ieri si è fermato Stankevicius per un'infiammazione tendinea al ginocchio sinistro: per Edy Reja problemi sulle fasce. Il giovane portiere Berardi non si è allenato nel pomeriggio per un fastidio alla schiena. In mattinata allenamento prevalentemente fisico-atletico. A Roma è rimasto Makinwa, per un guaio muscolare: il nigeriano è sul mercato, ma al momento non ci sono ipotesi concrete. Infine, ieri Cana ha festeggiato 28 anni.

(Il Tempo)