9
Wesley sfuma per la Lazio. Una brutta botta per i piani di mercato di Igli Tare: come riporta il Corriere della Sera, ha inseguito per due anni l'attaccante brasiliano, ha offerto 16 milioni più bonus, è stato sorpassato dall'Aston Villa, neopromossa in Premier League, con 22 milioni di sterline sul tavolo. La punta concordata con Lotito e Inzaghi, un centravanti con caratteristiche diverse da Ciro Immobile, ora veleggia verso il campionato inglese. E Tare deve cercare alternative. 

MERCATO LAZIO - Inzaghi, nella rosa di nomi, ha un suo preferito, ed è Petagna dell'Atalanta. La Dea chiedeva 12 milioni l'anno scorso, la Lazio si è tirata indietro. La Spal no, e si è ritrovata una punta da 16 gol. Ora per prenderlo, dopo l'obbligo di riscatto scattato a 12 milioni, bisogna sborsarne molti di più, almeno 20. L'Atalanta sta provando a riportarlo a casa, il Leicester ci pensa, Tare rischia di rimanere con il cerino in mano. Anche perché, per ora, l'unica strada percorribile senbra essere quella che porta a Cutrone. A meno che la Lazio non abbia un Mister X da trattare, in pieno stile Tare...