Caicedo è l'amuleto di Inzaghi. Come riporta il Corriere dello Sport, il gol decisivo nel derby gli è servito per lasciarsi alle spalle gli errori e le contestazioni. Contro la Roma è uscito dal campo con una vera e propria standing ovation del pubblico presente: è lui l'amuleto di Inzaghi. Con l'attaccante ex Levante sul terreno di gioco la Lazio ha vinto 8 partite, con 2 pareggi e una sola sconfitta. 

Per questa a gennaio Tare ha rispedito al mittente un'offerta proveniente dalla Cina. A luglio discuterà il suo futuro, il suo contratto è in scadenza 2020. Ha detto no all'Ecuador, anche se in patria è un eroe nazionale: sta prendendo il passaporto spagnolo, alla Lazio libererebbe una slot di extracomunitario.