Commenta per primo

La capriola di Bari lo ha fatto tornare indietro nel tempo, quando con le sue magie incantava i tifosi del San Paolo. Hernanes oggi è il nuovo simbolo della Lazio. L'incubo retrocessione sembra ormai lontano anni luce. L'arrivo del Profeta è coinciso con un primato in classifica che nessuno, ad inizio stagione, avrebbe mai previsto.

Fedele al suo soprannome, Hernanes, intervistato in patria, ha fatto una profezia: 'Vinceremo il derby e io farò gol'. Mancano ancora tre giornate all'attesa sfida contro i giallorossi, ma il centrocampista conosce bene l’importanza della stracittadina, nessun proclama, nessuna menzione allo scudetto o alla Champions League ma tra i suoi obiettivi c'è anche la Nazionale.

(Leggo - Edizione Roma)