Calciomercato.com

Lazio, Klose-Cissé:| La carica dei 400 gol

Lazio, Klose-Cissé:| La carica dei 400 gol

  • M.A.

Un attacco devastante. Lo dicono i numeri, lo ha ammesso Reja nel ritiro estivo di Auronzo di Cadore. La stagione della Lazio parte sotto una nuova certezza: i gol non saranno più un problema. Il dilemma che fino ad oggi ha tormentato il tecnico goriziano sembra superato. 'Mi serve un attaccante da 20 gol', ha ribadito fino alla nausea Reja in questo anno e mezzo in biancoceleste. Detto fatto, Lotito gli ha regalato Klose e Cissè, che di gol ne sanno qualcosa. Fino ad oggi i due hanno messo a segno quasi 400 reti. Un bottino che dovrebbe far dormire sonni tranquilli al tecnico, mai come questa volta pronto a giocarsela alla pari domani sera a San Siro contro il Milan.

Quest'anno saranno il francese e il tedesco a dover invertire una tendenza che, nella gestione Lotito, ha visto la Lazio mai superare quota sessanta gol segnati, un bottino che nell'ultimo decennio ha garantito sempre l'ingresso in Champions League. Cissè, la scorsa settimana fermato da una lieve distorsione a una caviglia, che già da qualche giorno si allena con i compagni, vuole lasciare il segno da subito: ai rossoneri ha già soffiato una Champions trasformando uno dei rigori del Liverpool nell'incredibile finale del 2005 a Istanbul.

Klose potrà testare solo questa mattina a Formello la sua condizione fisica. Il tedesco, atteso ieri pomeriggio, è stato costretto a rientrare in serata a causa di una coincidenza aerea mancata. Reja lo ha comunque sentito telefonicamente e l'attaccante gli ha confermato che contro il Milan è pronto a guidare l'attacco. Chi sarà invece costretto a rimanere a Roma è Cana, martedì vittima di uno scontro di gioco durante le partitella contro la Primavera: l'esame alla Clinica Paideia ha evidenziato una lesione di primo grado alla coscia destra che lo terrà lontano dai campi per due settimane. Out anche l'infortunato Radu e lo squalificato Marchetti, che farà il suo esordio in campionato contro il Genoa all'Olimpico.

(Leggo - Edizione Roma)

Altre notizie