Commenta per primo

Al termine del match con l'Udinese, a Sky parla Vladimir Petkovic, tecnico della Lazio

 

"Stasera abbiamo disputato una grande partita, non era facile tenere quel ritmo dopo il rigore sbagliato. Invece, ci siamo riusciti per tutti i 90 minuti. Abbiamo lasciato poco spazio all'Udinese". 
 
Sogni d'alta classifica?
"Il nostro sogno è solo quello di migliorare ulteriormente. Se continuiamo così possiamo giocare sempre per vincere". 
 
Ora quattro match in casa nelle prossime sei.
"Pensiamo gara dopo gara. E' questa la mentalità mia e della squadra. Cercheremo di fare sempre il massimo". 
 
Lazio e Fiorentina sono le due squadre che giocano meglio?
"Non lo so. L'importante è che i miei ragazzi abbiano sempre fame per segnare un gol in più e non subirli"
 
C'è una scommessa con Lotito in caso di traguardo prestigioso?
"No, io non vivo di promesse". 
 
Hernanes: perché manca di continuità?
"Penso che in queste 14 gare è stato abbastanza continuo. Ha margini di miglioramento, ma ha dato un grosso contributo". 
 
Gonzalez sottovalutato?
"Si. Noi abbiamo diversi fantasisti, ma lui è quello che fa anche il lavoro sporco. Mi è piaciuto il fatto che oggi ha segnato, ha disputato un'ottima gara. Diversi giocatori ultimamente si sono messi in mostra". 
 
Sul mercato: rosa sfoltita a gennaio?
"Questo lo dobbiamo valutare nella seconda parte di dicembre. Mi dispiace che tanti giocatori non possono giocare, ma in campo si scende in undici più tre sostituzioni. Tento di dare delle possibilità a tutti, ma è impossibile fare falice tutta la rosa".