3
Tra la Lazio e Romagnoli si inserisce il Valencia. Lo scrive oggi Repubblica, parlando di un'offerta dalla società spagnola più alta di quella fatta da Lotito e Tare, che rischiano di vedersi soffiare sotto il naso il difensore.

Da mesi i biancocelesti sono a stretto contatto col calciatore in scadenza a fine giugno con il Milan. Ma i 2,8 milioni più bonus messi sul piatto dai pipistrelli si avvicinano di più alle richieste del classe '95 di quanto non abbiano fatto le proposte di ingaggio arrivate da Formello fin'ora. La dirigenza dei capitolini resta fiduciosa, forte delle volontà del calciatore, ma c'è prima la necessità di cedere Acerbi. L'arrivo del centrale di Anzio è infatti legato alla partenza del 33, in rotta con l'ambiente laziale e desideroso di cambiare aria. Bisogna fare in fretta, altrimenti Gattuso - da pochi giorni approdato sulla panchina del club di Liga - potrebbe riuscire a convincere un dei suoi fedelissimi, ai tempi in cui allenava i rossoneri, a raggiungerlo in Spagna, lasciando la Lazio e Sarri con un pugno di mosche in mano.