26
Rafael Leao sogna un derby da protagonista. L'attaccante del portoghese del Milan si è confessato al Corriere dello Sport: "Contro l'Inter dovremmo giocarla con il cuore e con la testa. Vogliamo difendere la nostra maglia, regalare una soddisfazione ai tifosi. Metterò a disposizione il mio dribbling, i miei passaggi, tutto...Punto a dare il massimo.  Se tecnicamente qualcosa non andrà bene, cercherò di compensare con il carattere, lo spirito di sacrificio e l'impegno".

SCUDETTO - "Il campionato è lungo, l'importante è essere davanti alla fine. Questo gruppo è composto da gente di personalità che si allena forte ogni giorno. Siamo il Milan, dobbiamo puntare a conquistare i tre punti ogni gara".

INTER - "Mi volevano nell'estate 2019? Ho scelto il Milan perchè i dirigenti hanno parlato con me prima e ho sempre messo questo club in cima alla lista. Quando ti cerca il Milan non puoi dire di no".

IBRA - "Per me e gli altri giovani è un fratello maggiore, un punto di riferimento. Ha una mentalità vincente che non avevo mai visto in altri".