124
Non sono bastati 90 minuti all’Iran per vincere la resistenza del Galles, ma i maxi recuperi introdotti in questa edizione dei Mondiali hanno favorito gli uomini di Queiroz, a segno a partire dal 97’ con Cheshmi e Rezaeian. 3 punti in classifica, aspettando Inghilterra-USA.
 
LA PARTITA – Nel primo tempo da registrare un gol annullato a Golizadeh per leggero fuorigioco sul suggerimento di Azmoun, il Galles non riesce a rendersi pericoloso. Queiroz si accorge che la sua squadra tiene bene il campo e continua con un atteggiamento offensivo anche nella ripresa, quando gli asiatici colpiscono due pali nell’arco di pochi secondi. Quindi serve un vero e proprio prodigio di Hennessey per evitare che Ezatollahi centri l’angolino basso alla sua destra da fuori. Il portiere del Galles a pochi minuti dalla fine abbatte Taremi in uscita fuori area e viene espulso, Ansarifard va vicino al colpo grosso. Ci prova in tutti i modi l’Iran, che al 97’ sui 9 minuti di recupero trova la rete con la botta di Cheshmi, che fa esplodere un po’ tutti. L’Iran vince meritatamente chiudendola poco dopo con il gol di Rezaeian e scavalca il Galles, ora le chances qualificazione salgono sensibilmente.