141
Dopo il ricco weekend, si è chiusa questa sera con il posticipo del Monday Night l'ottava giornata di Serie A, in attesa della settimana di Coppe europee: alle 20.45 presso lo stadio Bentegodi di Verona l'Hellas dell'ex Gabriele Cioffi cede 2-1 al 93' contro l'Udinese di Andrea Sottil, nel derby del Triveneto, con i gol di Doig con un bellissimo collo esterno al volo, di Beto (4 in Serie A, nel solco di Di Natale) su assist di Deulofeu e splendida invenzione di Samardzic e di Bijol al 93', al secondo centro di fila di testa dopo quello già decisivo con l'Inter. Morale diametralmente opposto per le due compagini: gli scaligeri hanno vinto solo una volta in stagione, trovano la terza sconfitta di fila e sono attualmente penultimi, a quota 5 punti e in piena zona retrocessione; dal canto loro i friulani vivono il miglior inizio di stagione della loro storia, reduci da sei vittorie di fila e un pari che li hanno portati al secondo posto a quota 19 punti, a meno uno dalla vetta occupata da Napoli e Atalanta. Ennesima rimonta da parte dell'Udinese, questa volta nel recuperoì: Sottil ora sogna davvero.