46
La vicenda Salah continua a tener banco in Inghilterra. L'egiziano, il cui contratto con il Liverpool scade nel 2023, ha rilasciato un'intervista ad AS in cui si diceva deluso per non essere stato capitano nell'ultima gara del girone di Champions League contro il Midtjylland (fascia consegnata ad Alexander-Arnold) e in cui lasciava aperta la possibilità di un futuro al Real Madrid o al Barcellona.

Parole che hanno alimentato le voci sul futuro dell'ex Roma e Fiorentina. A questo proposito, Jurgen Klopp ha parlato al Guardian: "L'unico motivo per lasciare il Liverpool in questo momento è il meteo. Quale altra ragione potrebbe esserci? Questo è uno dei club più grandi del mondo. Paghiamo bei soldi, abbiamo uno stadio sensazionale con tifosi eccezionali, abbiamo una tifosi in tutto il mondo e il nostro colore è il rosso, il più bello. Non puoi costringere le persone a restare, non l'abbiamo mai fatto. È tutta questione di tempismo, il momento giusto. Apportiamo modifiche e coinvolgiamo giocatori, ma se un giocatore vuole andare non forzeremo per trattenerlo; è solo che non capirei perché qualcuno vorrebbe andare".