51
Lucas Leiva e l'Inter si avvicinano, sempre di più. La pista che porta al centrocampista brasiliano ormai finito fuori dai piani del Liverpool da diverso tempo sta diventando quella più facilmente percorribile, dopo i continui sondaggi del ds nerazzurro Piero Ausilio che si è attivato su molti fronti. Il preferito è stato a lungo Luiz Gustavo, ma il Wolfsburg continua a non voler accettare la condizione base su cui può ragionare l'Inter: prestito con diritto di riscatto, nessun obbligo sicuro. Come da parametri del Fair Play Finanziario, aspettando l'estate prossima per agire con più libertà.

RISCATTO SPECIALE - Dopo l'ok verbale del Liverpool alla possibilità di un prestito per Lucas Leiva in nerazzurro nei giorni scorsi, nelle ultime ore l'Inter ha sistemato anche l'ultimo dettaglio burocratico per l'accordo tra club, ovvero il riscatto del brasiliano. Il contratto di Lucas coi Reds infatti scade nel 2018 e non nel 2017 come erroneamente riportato in Inghilterra, ovvero a giugno prossimo, il che avrebbe evitato qualsiasi problema. E questo costringe a dover discutere un riscatto che sarà speciale: per iscritto non ci sarà niente, la formula del trasferimento rimarrebbe prestito con diritto di riscatto. Ma l'Inter potrà garantire al Liverpool di acquistare il cartellino di Lucas Leiva qualora dovesse far bene in questi mesi, un gentleman agreement tra i due club che ha portato al via libera definitivo.
L'ORA DELLA SCELTA - Perché usiamo ancora il condizionale se c'è già l'accordo tra le due società? Lucas Leiva da parte sua ha già accettato senza dubbi, vuole l'Inter. Ma adesso tocca al club nerazzurro, da Suning al ds Ausilio fino a Stefano Pioli, decidere se prendere immediatamente Lucas oppure attendere altre soluzioni più interessanti in mediana, con le varie alternative che spaziano da Lass Diarra a Badelj oltre naturalmente al prediletto Luiz Gustavo. Per nessuna di queste però c'è ancora un'apertura a un prestito senza obbligo di riscatto, ecco perché ogni ora che passa gioca a favore di Lucas Leiva in nerazzurro, pista più percorribile senza esborsi immediati. Sempre che da Wolfsburg non arrivino segnali di svolta. E l'attesa continua...