22
E' un Marotta a 360 gradi quello che ha parlato questo pomeriggio all'Università Bocconi di Milano. Tante domande sul calciomercato della Juventus, che vuole tornare ad essere competitiva in Europa dopo aver dominato in Italia negli ultimi tre anni. La prima risposta è su Antonio Conte:
"Abbiamo le idee chiare, siamo un gruppo vincente che ha come leader il proprio allenatore, e non venderemo i giocatori più rappresentativi. Idee chiare anche per l'attacco: "Drogba? E' libero e ce l'hanno proposto, ma non abbiamo preso in considerazione l'offerta. Per Pereyra abbiamo fatto un sondaggio con l'Udinese, ma valuteremo tra qualche settimana. Sanchez è un giocatore che apprezziamo davvero, ma per il momento non ci siamo ancora mossi, in caso ci muoveremo per prenderlo ve lo faremo sapere. Guarin? C'è stato un momento propizio per portarlo alla Juve, ma è passato. Anche se nel calcio mai dire mai... ". 

GIOIELLI RICHIESTI - Idee chiare anche su Vidal e Pogba: "Su Vidal ci sono stati apprezzamenti da parte del Real Madrid, ma nessuno ci ha fatto offerte formali. La Juve, ripeto, non si priverà delle sue stelle, a meno che non siano loro a chiedercelo. Pogba? Sono assolutamente fiducioso del fatto che a breve ci incontreremo per il rinnovo del contratto".