13
Il Milan vuole riscattare Ante Rebic a titolo definitivo dall'Eintracht Francoforte. Secondo la Gazzetta dello Sport, la cifra di 25 milioni di euro (che ad agosto scorso i club parevano orientati a inserire come quota di riscatto, per poi rinunciare) oggi non è più sufficiente per l'attaccante croato. Il prezzo si è alzato, ma lo stesso calcolo vale per il centravanti portoghese André Silva: non necessariamente una condizione sfavorevole, al contrario potrà permettere ai due club di segnare un utile consistente sul bilancio. Lo svantaggio è per il club di Francoforte: la Fiorentina (a cui apparteneva il cartellino del croato prima della cessione in Germania) ha mantenuto una clausola per cui il 50% della futura rivendita di Rebic entrerà nelle casse viola. Il guadagno tedesco sarà dunque dimezzato. Già nei prossimi giorni Milan ed Eintracht tratteranno sulle valutazioni: i rossoneri vogliono fare in fretta.