237
Bennacer è un giocatore che ha trovato nel Milan la sua dimensione ideale. Leader silenzioso dentro e fuori dal campo, Ismael ha lavorato tanto per arrivare al livello che oggi gli appartiene. Sa da dove è partito e vuole superare altri step per diventare uno dei migliori centrocampisti al mondo. Le ambizioni tecniche viaggiano alla stessa velocità di quelle economiche perché l’algerino sa che il prossimo contratto segnerà una prima svolta nella sua giovane carriera. 

Ascolta "Milan, Bennacer sceglie Raiola e comunica la sua priorità: cifre e dettagli" su Spreaker.
LA SITUAZIONE CON IL MILAN - Tre mesi fa è scaduto il mandato esclusivo che legava Bennacer al suo storico agente Sissoko. Le strade dei due si sono separate perché Ismael non era soddisfatto della strategia usata anche nella trattativa per il rinnovo con il Milan. La scelta di affidarsi a Enzo Raiola è arrivata dopo un attento casting tra le proposte arrivate dai diversi agenti e il Milan è stato prontamente informato di questo novità. E ora cosa cambia? La priorità di Bennacer é il Milan, c’è una grande apertura al rinnovo. La richiesta però è quella di un ingaggio da 4,5/5 milioni che Maldini e Massara dovranno decidere presto se accontentare o meno. Già nella prossima settimana è previsto un primo confronto tra il nuovo agente di Bennacer e la dirigenza del club di via Aldo Rossi. Chelsea e Arsenal sono due club molto interessati all’algerino ma non arrivano conferme su summit già fissati. Perché la priorità di Bennacer resta il Milan.